Diario di politica, società e non solo

Pare che il Presidente del Consiglio, andrà presto in televisone, per parlare ai napoletani sul problema dei rifuti. Il testo dovrebbe essere questo :

“Cari cittadini di Napoli e della provincia,  so bene che in questi giorni e in quelli che seguiranno vi viene chiesto di sopportare un immane sacrificio. So anche che non è la prima volta, che molte promesse vi sono state fatte in passato e queste promesse non sono state mantenute.

So quello che state provando: vi sentiti traditi e messi con le spalle al muro, vi sentite abbandonati e vilipesi. Capisco la vostra rabbia: avete timore per la vostra salute e quella dei vostri figli, vi battete per un diritto che dovrebbe essere intoccabile in qualsiasi paese civile.

Nonostante tutto questo vi chiedo di dare fiducia a me e al mio governo. Per questo sono venuto a Napoli a predendere le drammatiche decisioni che vi riguardano: lo avevo promesso in campagna elettorale e l’ho fatto perchè le promesse vanno mantenute.

Non sono venuto a vendere miracoli, non ho in mano soluzioni nuove o definitive, l’unica forza in più che posso mettere in campo per vincere questa battaglia che coinvolge voi come tutta l’Italia e il suo posto nel mondo, è la vostra fiducia. Se vorrete concedermela questo incubo finirà, riusciremo insieme a togliere i rifiuti dalle strade e a mettere in campo soluzioni duratore affinché tragedie del genere non debbano ripetersi.

Per questo vi chiedo di credermi: abbiate la forza di sopportare le misure eccezionali che abbiamo avviato, non scendete nelle strade, non ostacolate il trasferimento dei rifiuti, non provocate violenze o scontri con la polizia.

Io ho intenzione di andare fino in fondo e risolvere il problema una volta per tutte: state dalla mia parte e io sarò dalla vostra.

Le cose sono cambiate e cambieranno ancora di più: cittadini di Napoli e della Campania non sono più soli, lo Stato è tornato per rimanere. So che le istituzioni si sono macchiate di molte colpe e per questo oggi fate fatica a credere alle mie parole. Per questo mi sento di chiedere un sacrificio non solo a voi cittadini ma anche ai vertici istituzionali.

Chiedo infatti pubblicamente, davanti al Paese, le dimissioni volontarie e immediate del Sindaco di Napoli, Rosa Russo Jervolino e del presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino. Lo faccio senza partigianeria e senza acrimonia, questa richiesta non è un atto d’accusa, ma viene dalla necessità, anche simbolica, di aprire una fase nuova. Vorrei che questo gesto che chiedo e che mi auguro di ottenere mostri ai cittadini che al di là delle colpe e delle responsabilità, ci sono momenti in cui si è chiamati a pagare un prezzo per il bene di tutti: accade a chi si vede riaprire una discarica, da tempo chiusa, nei pressi di casa e può accadere a chi è ormai irrimediabilmente legato a una fase che è tempo di chiudere.

Non posso schierare la polizia o l’esercito contro i cittadini campani se al tempo stesso non chiedo a chi fino ad oggi li ha guidati di fare un passo in dietro.

Spero che tutti lo capiscano e facciano il loro dovere”.

Silvio Berlusconi

Sara vero? 🙂

Da "l'Occidentale"

                                     

Annunci

Commenti su: "Berlusconi, andrà in video per Napoli." (3)

  1. Beh, può essere 😀

  2. Comunque la foto è splendida…la ruberò 😉

  3. shadang ha detto:

    Risposta a Camelot:

    Figurati che problema, fai pure… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: