Diario di politica, società e non solo

Ciak si gira!!!!

Ho alcuni amici gay, e quindi a loro, e a quelli come loro, va tutto il mio rispetto, per la loro cultura, la loro sensibilità e la loro intelligenza. Ma proprio perchè li conosco, non accetto un Gay Pride, con scene da Circo Barnum, offensivo prima per i gay e poi per tutti gli altri.

Annunci

Commenti su: "Ciak si gira!!!!" (9)

  1. Cosa significa “non accetto un Gay Pride”? Cosa vuol dire che “non accetti”?
    Poi “Offensivo per il gay”?
    E’ questo il senso del Gay Pride: deve farci imbarazzare, deve farci capire quanto siam sempre pronti a giudicare, quanto siam chiusi. Se non ci fossero pregiudizi e discriminazioni non ci sarebbe certo bisogno di queste scene da “Circo Barnum”.

    Comunque se vuoi criticare, fallo in italiano!

  2. shadang ha detto:

    Risposta a alvaraalto:

    Quello che io non accetto, fà parte della mia individualità.Posso essere libero, di accettare o meno quello che mi pare? O devo essere giudicato da te? Puoi essere d’accordo o meno, ma gli sputasentenze, non mi sono mai piaciuti.
    Quale sia il senso del Gay Pride, a me non frega nulla, io non ho nulla di cui imbarazzarmi, e giudico tutto quello che non mi piace. Comunque ci sono tanti gay, che non condividono il Gay Pride, vuoi condannare anche loro?
    Comunque le accuse di pregiudizi e discriminazioni, tienitele per te, visto che non mi appartengono.
    Sulle critiche in italiano, spiegati…che forse è meglio, non ho la sfera di cristallo.

  3. Come te, Shadang, credo che se non facessero scene da Circo, verrebbero “accettati” da quanti – non certo noi, che li rispettiamo -, nutrono nei loro riguardi pregiudizi…d’altra parte molti gay sono consapevoli di ciò, e lo dichiarano apertis verbis…

  4. shadang ha detto:

    Risposta a Camelot:

    Infatti era quello che volevo dire, ma a quando pare qualcuno ha voglia di fare della polemica gratuita. E ovviamente casca male.

  5. no no shadang, intendevo dire:
    accettare = acconsentire ad una domanda o ad una proposta.

    in questo caso nè io nè te non abbiamo niente da accettare o non accettare perchè nessuno ci ha chiesto il permesso o roba del genere. Siamo di fronte al fatto compiuto: c’è il Gay Pride (che molti lo considerino di dubbio gusto -anche molti gay- non mi stupisce).
    Al messaggio (stop alle discrimazione) mi pare di capire che entrambi acconsentiamo, quindi non vedo altri problemi.

  6. shadang ha detto:

    Risposta ad alvaraalto:

    ok! no problem!

  7. minnanon ha detto:

    Farsi accetare equivale a far sì che gli altri considerino normale quello che si fa o si è.
    Un gay pride non mi sembra proprio lo strumento migliore per raggiungere questo obiettivo.
    Esempio facile facile:
    Se io, eterosessuale, mi presento in società esponendo nudità, vestiti e atteggiamenti volgari e di cattivo gusto, millantando una mia libertà di espressione per ribadire orgoglio etero, cosa pensi che possa succedere?
    Qualcosa mi dice che avrò anch’io qualche problema a farmi accettare (nella migliore delle ipotesi farei ridere i polli), oppure no secondo voi?
    Si accettano scommesse

  8. shadang ha detto:

    Risposta a minnanon:

    Ed era qui che volevo arrivare, se non ti arrestano, come minimo ti denunciano, per atti osceni in luogo pubblico, oppure ti denunciano per atti contro la morale. Quindi quello che succede al Gray Pride, per quando mi riguarda, è una versione della dittatura delle minoranze.

  9. A me pare che i gay pride siano dei veri riti liberatori (come il carnevale, a cui somiglino molto, infatti). Se tutti gli esseri umani consumano riti carnascialeschi da che mondo è mondo, durante i quali si può fare in pubblico quel che normalmente è vietato, a maggior ragione immagino abbiano questa esigenza gli omosessuali che devono (o dovevano) nascondere le proprie inclinazioni sessuali non solo perchè ritenute peccaminose (come quelle di tutti) ma addirittura delle vere e proprie perversioni, punite non solo dalla morale ma dalla legge penale (in inghilterra è ancora così, per la cronaca)!

    Dunque, io non la butterei in politica. Chi lo fa, etero od omosessuale che sia, secondo me travisa la realtà che è molto più semplice, come spesso accade.

    Dunque, una volta all’ anno, lasciamo che anche loro celebrino il loro carnevale. Secondo me, ripeto, ne hanno bisogno ancora più di noi etero ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: